Quattro chiacchiere col Re
«Dunque tu sei re?». Rispose Gesù: «Tu lo dici; io sono re.» Gv 18,37

Il titolo può sembrare assurdo, paradossale. Con un re non si fanno quattro chiacchiere, al massimo i fortunati si "presentano al suo cospetto". Solo un re folle scenderebbe "dal trono" per fare quattro chiacchiere in mezzo alla strada o al bar.

Di più: solo un re folle cercherebbe i peggiori fra noi come un cercatore di perle preziose.

Già. un re così non esiste. O sarebbe matto.

Pensate poi se oltre che Re questo tizio fosse il creatore dell'universo. Fa ridere no? Dai, fuori dai denti: il creatore dell'universo che si mischia alle sue creature più minime, anzi no, che si "impasta", mischia se stesso con Una di esse per essere fra noi, che nasce povero in condizioni di fortuna e si fa ammazzare dicendo "Padre perdonali" a figli amati che rifiutano il suo amore. Davvero follia pensare che sia possibile, come si fa a non biasimare chi non crede questo? La nostra fede non è forse la più folle che ci possa essere per un tempo razionale come il nostro?

Di più ancora. Il Re, il creatore dell'universo, creatore del tempo e dello spazio, si fa pezzetto di pane e si lascia mangiare da noi.

Basta... andiamo a letto. No, ma veramente il vicino che mi dice che "crediamo alle favole" ha ragione.


Eppure, oggi, ancora, alcuni di noi accettano di fare un cammino, assieme. Un cammino fra adulti e accompagnando anche i propri figli in questo percorso "di follia". Già, perchè, più grande di ogni ragione è l'Amore.


Che hai da dirci, allora, matto di un Re? Che desideri da noi, per noi, in questo tempo?

Ci proviamo assieme, accompagnati dalla musica dei Reale, a fare "quattro chiacchiere" con Lui. Sarà questo il primo incontro, di un'ora circa, di Iniziazione Cristiana del quarto anno a Bastia. Aperto a chiunque.


Sabato 4 novembre dalle 9 alle 10.